Servizi

Progettiamo, installiamo e manuteniamo impianti di qualsiasi tipo. Forniamo formazione specialistica alle aziende su antincendio e sicurezza.

Perchè l’estintore automatico non è figlio di nessuno?

La sua composizione è fatta di un serbatoio e di una valvola sprinkler. Questo lo classifica più come impianto che come estintore ma non rientra neanche nella regolamentazione degli impianti.

Un estintore sappiamo bene che è molto diverso da quanto sopra indicato. Infatti non dovrebbe essere chiamato “ESTINTORE AUTOMATICO” ma “AUTOMATICO A POLVERE” o altre sigle che non lo associno ad un estintore, inserito all’interno di una gara di appalto.

Chi redige la gara stessa deve tenere conto di non indicare la richiesta dei documenti relativi all’omologa o conformità, l’unico documento possibile rilasciato dal produttore è la dichiarazione PED che regolamenta il serbatoio.

Qual’ è la norma di riferimento per la manutenzione periodica??

Le norme da prendere in considerazione per quanto concerne la manutenzione periodica sono:

  • D.M.10.03.1998;
  • D.lgs.81;
  • E per buon senso, UNI 9994-1:2013 pur non essendo un estintore.