Servizi

Progettiamo, installiamo e manuteniamo impianti di qualsiasi tipo. Forniamo formazione specialistica alle aziende su antincendio e sicurezza.

Gli evacuatori di fumo, secondo la revisione della norma UNI EN 12101 -1 sono divisi in:

  • evacuatori da tetto;
  • evacuatori da parete.

Gli evacuatori da tetto, sono tutti quelli a giacitura orizzontale, su tetto inclinato e gli evacuatori installati a shed.

La norma dice che, per gli evacuatori da tetto, è obbligatoria la prova di SUA (Aa) con vento contrario.
La prova (effettuata dal laboratorio) consiste nel far dirigere un vento ad almeno 20m/sec contro l'evacuatore.
Mentre per gli evacuatori orizzontali, il vento diretto attua un effetto a camino e quindi il fumo viene agevolato all'uscita, per gli evacuatori a shed (che sono verticali) la bocca riceve tutto il vento e lo fa entrare insieme al fumo. Per tale motivo, solo agli evacuatori installati a shed vengono applicate delle paratie laterali, più uno spoiler centrale che deflette il vento e crea una protezione in modo che il fumo possa uscire liberamente in modo rapido.